Fantasie erotiche private

Fantasie erotiche proibite

La scorsa settimana ho sentito al telefono mio cugino, che molto probabilmente non vedrò, se non in occasione delle feste di Natale, quindi ancora un bel po’ in là nel tempo; lui ha 37 anni, è sposato e ha anche un bambino ed è veramente un bellissimo uomo, dotato di fascino, sempre sicuro di se stesso. Vi confesso che ho sempre avuto un debole per lui e mi piace anche come persona, è sempre gentile e dolce, ma allo stesso tempo deciso e severo quando serve. Tra di noi non è mai successo niente, perche è mio cugino ed è pure sposato, ma ammetto che ho molte fantasie su di lui. Non ci vediamo molto spesso, ma quando succede, cerco sempre di essere bella e anche un tantino sexy, non rinuncio mai a provocarlo un pochino per vedere che effetto gli fa. A noi donne piace sempre sedurre e a me poi in maniera particolare. Per esempio quest’estate è capitato che abbiamo passato un paio di giorni al mare tutti insieme e la sera quando siamo usciti per fare un giro io mi sono messa un paio di pantaloni bianchi attillatissimi, una canotta azzurra senza il reggiseno sotto e dei sandali argento da 13 centimetri. Io cercavo di stargli sempre davanti cosi era obbligato a guardare il mio culetto, poi quando passavamo in zone affollate di gente e ci dovevamo stringere per passare, io sentivo dietro che mi sfiorava. Lui è un tipo serissimo e non tradirebbe mai sua moglie, con sua cugina, poi mai, ma secondo me anche lui ha delle fantasie proibite nei miei confronti. Quella sera non ha lasciato trasparire niente, ma io ho notato una cosa che lascia spazio a pochi dubbi. A volte mi giravo perchè parlavo con lui o con gli altri che erano con noi e ho visto che i suoi pantaloni di lino bianchi erano un po’ più gonfi del normale, almeno questa è stata la mia sensazione. La sera poi, in camera da letto in un momento in cui mi sono sentita sola, non ho potuto fare a meno di immaginare le sue mani grandi sul mio corpo e la sua lingua giocare fra le mie gambe; così ho iniziato a toccarmi e ho tirato fuori il mi giocattolo preferito. Naturalmente oltre a stuzzicarlo un po’ quando lo vedo, non vado oltre e non ci andrò mai a letto, ma se un giorno lui dovesse saltarmi addosso, non so sinceramente se riuscirei a fermarlo o se mi abbandonerei tra le sue braccia. Intanto per le prossime feste, come dicevo all’inizio, lo rivedrò e questo ovviamente mi ha fatto tornare in mente tutte le mie fantasie proibite e nascoste su di lui. Anche a voi capita di avere qualche fantasia proibita tipo la mia?