Avventura bisex

Era una bellissima giornata,una domenica pomeriggio di agosto io e il mio amico Fabio,decidiamo di uscire con la mia barca,la giornata era calda e il mare era stupendo,cosi’ dopo una serie di tuffi e nuotate decidemmo di prendere il sole integrale, non era la prima volta che lo vedevo nudo ma quella situazione mi eccito’ e lui se ne accorse, notai il suo imbarazzo ma feci finta di nulla, dopo qualche minuto accidentalmente lo sfiorai proprio sul suo uccello, all’inizio ci ridemmo sopra ma poi non so nemmeno io come gli iniziai ad accarezzare prima il pisello poi anche le palle e lo iniziai a baciare in poco tempo eravamo entrambi eccitatissimi.

Mi chinai e me lo infilai in bocca..e iniziai a succhiare con forza..gli leccavo le palle e mordicchiavo la cappella..poi lo convinsi di sfondarmi il culo..non voleva..ma poi si convinse..lo sentivo dentro e dopo poco venne nel mio culo…il suo sperma cola va sulle mie chiappe…riusci’ a prenderne alcune gocce con le sue dita che poi mi infilo’ in bocca…poi fu lui a prendere il mio cazzo in mano e mi fece una sega meravigliosa ma tanta era la mia eccitazione che gli venni subito in mano….!

Fabio allora mise le sue mani sporche di sperma sulla mia testa e la spinse giu’ di nuovo verso il suo uccello cosi’ gli feci un’altro pompino…mi piaceva il suo cazzo..anche se non era di garndissime dimensioni mi eccitava lo stesso..questa volta mi venne in bocca…e spruzzo’ piu sperma della prima volta…io ingoiai tutto e gli ripulii tutta la cappella.. Eravamo tutti e due consapevoli che quello che avevamo fatto era frutto di una passione che fino a quel momento tenevamo nascosta sia io che lui.