Il secondo canale di mia moglie

Era da tempo che cercavo di convincere mia moglie a concedermi il suo splendido secondo canale, ma lei niente era irremovibile.
Nemmeno nei momenti in cui era piu eccitata durante una scopata perdeva il controllo;io cercavo con indifferenza di infilarle un dito in culo mentre gliela stavo leccando e lei gemeva di piacere….ma niente appena si accorgeva me lo toglieva.
L’ultima volta che ne parlammo cercando di convincerla lei mi disse: che ci sarà di bello a metterlo in culo? ed io le risposi: non lo so! ma se non mi fai provare come faccio a dirtelo? e lei ribadì : ho detto di no! magari poi è eccitante anche per me, ma l’idea non mi va. Punto e basta!!

Da quella volta mi ero quasi messo il cuore in pace e ci avevo rinunciato. Ma ecco l’evento che ha sconvolto i miei programmi: il ns. anniversario. Quella sera festeggiammo in casa con una bella cenetta intima e molto vino e champagne. A

lla fine della cenetta mia moglie mi fece accomodare sul divano dicendomi: adesso il regalino andando in camera. Io, come lei ero abbastanza brillo, ma sobbalzai quando la vidi riapparire. era vestita solo con un paio di calze autoreggenti a rete nere,un perizoma molto ma molto mini,che lasciava intravedere tutto lo splendore del suo culo e un paio di stivali neri di pelle.
Inutile dire che subito mi si indurì l’arnese che in breve tempo fini tra le labbra rosse di mia moglie, appena divenne duro al massimo se lo tolse di bocca e mi disse: fammi scaldare un po.

Cominciai a leccarle la fica e le tette e in breve lei comincio a gemere di piacere. Fu allora che disse: ecco il regalo e tolse dal sacchetto con cui era arrivata un tubetto di crema di vaselina e mi disse:dai spalmami il buchetto e infilamelo dentro!! Io rimasi stupefatto e lei vedendo che non mi muovevo mi ribadì: dai !! inculami!! ho voglia anch’io.

A quel punto non mi trattenni piu e in pochi secondi le stavo già spingendo la cappella del cazzo nel buco del culo…..MMMMhhhh che bello le dissi, e a te piace? lei annui mentre gemeva . Questa situazione ovviamente mi eccitava troppo e dopo pochi colpi le inondai il culo di sborra calda, la vidi alzarsi e riapparire poco dopo con allacciato in vita un fallo di plastica e lei che mi guardava in piedi davanti a me……io la guardai e lei mi disse: adesso tocca a te!! dai girati……E vi confesso mi è piaciuto un sacco.