fantasie estive

Erano circa le 16, mi ero stancato di stare in spiaggia, e cosi dissi a mia mogliee che rientravo per andarmi a riposare un po considerato che la notte saremmo andati in discoteca.
Tranquillamente come mio solito, sono entrato e mi sono tolto anche il costume per buttarmi subito sotto la doccia. Uscendo dalla doccia per andare nella mia camera, vedo che nella stanza degli ospiti c’era la cugina di mia moglie che dormiva tranquillamente con ancora indosso il suo costume.

Una figa straordinaria, 170 occhi neri, bionda originale, due tette favolose e un culo stupendo! Non potevo che avvicinarmi a lei, sentivo il suo respiro, dormiva profondamente, il seno si rigonfiava a ogni suo sospiro.
Mi sono seduto accanto a lei, ho cominciato a toccargli il seno da su il costume, vedevo che era assonnata, e me ne approfittai, gli spostai il costume e cominciai a leccargli i capezzoli, sentivo che si inturgidivano, e cosi presi a morderli. Vedevo che oramai ero preso dalla voglia, il mio cazzo comincio ad arraparsi, volevo scoaparmela, cosi sono sceso lungo la sua pancia, fino alla sua favolosa fica bionda, gli ho spostato il costume e ho cominciato a leccaglela, con le mani gli ho aperto le labbra della fica e gli leccavo fino in fondo, gli succhiavo il clitoride, il mio cazzo stava per esplodermi solo per il fatto che la tenevo in mia balia e lei era cosi indifesa.

Ho sentito che stava ansimando, pensavo che stesse ancora dormendo ecosi oramai preso dalla voglia gle l’ho infilato in fica, tutto e subito, lei apri gli occhi, mi ha visto, ha sentito che la pompavo nella fica, richiuse gli occhi, non so perchè, continuavo a scoparla. Sentivo la sua fica sborrare, colava di piacere fino al buco del culo, gli alzai le chiappe per toccarla bene nel buchetto, gli infilai prima un dito, poi due, fino a che gli tirai fuori il cazzo dalla fica e gle lo piantai nel culo. Stava con le gambe sulle mie spalle e io che gli pompavo nel culo, ad un tratto ho sentito del caldo sul mio cazzo, era lei che stava pisciando, non ho capito piu niente e cosi gli sono venuto nel culo, era talmente tanta che quando gli rimisi il costume stava colando e gli ha riempito la parte del culo di sborra.

La lascia sul letto, dandogli un succhiotto al clito, era li ferma sul letto, come una principessa addormentata che aspetta il suo principe. tranquillamente me ne sono andato a letto a riposarmi un po, la sera in discoteca mentre mia moglie ballava con un amicom lei mi si avvicino e mi ha detto : la prossima volta voglio che mi sborri in bocca; ero impietrito, non sapevo che dire, lei con un sorriso mi ha tranquillizzato, ma non abbiamo piu avuto modo di scopare, chissà la prossima estate…..