Marito cornuto e felice

Il mio nome e’ Marco e quello che sto per raccontare รจ un racconto di pura fantasia ma che vorrei si avverasse veramente un giorno- Sono un marito felice che quando ha scoperto una parte di me per ora nascosta sono ancora piu’ felice e il mio matrimonio va a gonfie vele.
Una mattina sono uscito di casa per andare in negozio e nella confusione mattutina mi sono accorto di aver lasciato documenti importanti a casa, dopo circa un oretta quando arriva il mio commesso vado a casa per riprendere i documenti, arrivato a casa vedo che c’e’ la macchina di mia moglie e la macchina del pronto intervento idraulico mi avvicino alla finestra e vedo mia moglie che e’ vestita con un accappatoio minuscolo e si nota che di sotto e’ nuda l’idraulico poverettto sta li sotto e ogni tre secondi si tocca l’uccello eccitatissimo da quella vista e la sua faccia e un misto di godimento indescrivibile
Lui da vero porco fa chinare mia moglie in basso per poter vedere meglio le sue nudita’ e ad un tratto troppo eccitato infila una mano nella passera di mia moglie che da gran troia si fa masturbare e dopo pochi secondi a gia’ il suo uccello in bocca poche leccate e si ritrova l’uccello tutto dentro la passera e l’uomo dice “Dov’e’ quel cornuto di tuo marito ?” e lei candidamente gli risponde che con il cazzetto che ha puo’ solo farsi una pippa io ho bisogno di almeno due cazzi di grossa misura al giorno senno mi devo masturbare e non mi piace dopo successe una cosa strana invece di incazzarmi per aver scoperto mia moglie che e’ una troia comincio ad eccitarmi e comincio a farmi una sega che si conclude con una sborrata nella finestra di casa mia.

Risalgo in macchina e penso all’esperienza appena passata mi eccita vedere mia moglie sbattuta da un’altro uomo. Torno in negozio e nel mentre arriva mia moglie che tranquilla come il sole mi da un bacio in bocca io per nulla incazzato la porto a cena fuori e le chiedo di mettersi in tiro per una serata speciale la porto a mangiare fuori in un ristorante di pesce la faccio ubriacare e poi nel rientrare a casa mi viene in mente un posto dove sfogare la mia libido, nella mia citta’ vicino ad un lago c’e’ un posto dove vanno tutti i guardoni a spiare le coppiette mi metto in posizione e comincio a toccare nella passera mia moglie che e’ gia’ bagnata.

guardo un attimo in giro e vedo gia’ tre persone che cazzo alla mano si stanno masturbando vedendo le nudita’ di mia moglie, ora li nota anche mia moglie che eccitata dalla cosa apre la portiera per uscire e prendere quei tre cazzi in ogni orifizio disponibile lascia la portiera aperta cosi’ io mi posso gustare lo spettacolo mia moglie infioccata da tre uomini, e sento lei che grida nel godimento “Brutto bastardo impotente mi hai portata qui ed ora mi scopo loro tre mentre tu ti fai una pippa con quel cazzetto piccolo che non serve neanche come stuzzicadente” alla fine mia moglie si stende per terra e si fa sborrare nella bocca bevendo tutto lo sperma senza lasciare neanche una goccia.

Nel tragitto di casa mia moglie non mi guarda neanche in faccia non so se per la sorpresa oppure per l’incazzatura ma non credo mentre siamo a casa si gira verso di me e dice ora che ti va di fare lo schiavo l’umiliato stanotte dormi per terra senza pigiama nudo come un verme che sei e non ti credere stasera mi hai fatto godere come una troia e da questo momento saro’ io a condurre il gioco e ogni volta che avro’ voglia di fottere non mi rompere i coglioni e ti faro’ sentire una merda ogni volta che scopero’ tutti gli uomini dovranno sapere che sei un cesso umano.

  • Feed RSS