Il premio

Fare la cameriera in una casa di ricchi signori non è mai stato il sogno della mia vita ma a volte ci si deve accontentare di quello che si riesce a trovare pur di sbarcare il lunario.

Però devo ammettere che pochi mesi fa mi è successa una cosa chi mi ha fatto cambiare un po’ le mie idee sul mio lavoro. Mi trovavo in cucina, intenta a riassettare dopo una cena importante data dai miei padroni, quando mi ha raggiunto la signora Gloria per farmi i complimenti per la perfetta riuscita della serata.

Io ero molto lusingata per questa sua attenzione ma certo non mi aspettavo che lei mi facesse anche delle esplicite avance. Al primo momento sono rimasta piuttosto allibita ma quando mi sono ripresa dalla sorpresa ho risposto alle sue proposte nel modo certo più conveniente e mi sono messa a leccarle le tette, che lei mi aveva offerto apertamente.
In pochi secondi ci siamo trovate riverse sul piano d’appoggio della cucina mentre ci leccavamo e accarezzavamo a vicenda. Gloria ha tirato fuori un bellissimo vibratore e, con l’aiuto di quel magnifico oggetto, ci siamo date una scopata davvero memorabile.

Non pensavo certo che una signora della buona società fosse anche tanto abile a leccare una fica. La sua lingua entrava e usciva dalle mie viscera in modo tanto esperto che io ero rimasta completamente senza fiato. Mi avvolgeva con il suo corpo, le sue carezze, la sua passione e io non potevo fare altro che lasciare che lei conducesse il gioco in modo tanto magistrale.
Alternava, poi, la sua lingua e il vibratore in modo che io non potessi fare altro che farmi riempire dalla sua passione e dalla sua voglia. Con uno scatto d’orgoglio anch’io, ad un certo punto, ho voluto ricambiare tutte quelle attenzioni tanto che entrambe raggiungemmo delle vette di piacere mai raggiunte prima.

Certo la mia abilità non era certo pari a quella della mia compagna ma anch’io riuscivo a difendermi bene!!! Inoltre mi veniva da sorridere all’idea che, finalmente, una cameriera riusciva a metterlo nel culo alla sua padrona! Questo pensiero ha moltiplicato magicamente le mie energie dandomi così la forza di rispondere, colpo su colpo, a Gloria.

Ormai stavamo ingaggiando una vera e propria battaglia sessuale che si svolgeva nella pura lussuria. Alla fine tutte e due raggiungemmo un meraviglioso orgasmo e potemmo bere dalle nostre fiche i liquidi che ne uscivano. Prima di tornare dai suoi ospiti Gloria mi ha detto che questa sarebbe stata la ricompensa per ogni lavoro ben fatto. Vi assicuro che da quella sera il mio lavoro è diventato addirittura impeccabile!